CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE DI DIECI AREE URBANE PERIFERICHE - AREA 03 - COMUNE DI VILLABATE (PALERMO) - PIAZZA FIGURELLA

 
CLASSIFICA FINALE
1° classificato: 4N7ZBSPG
  • Valeri Giuliano - progettista (capogruppo)
  • Pinci Silvia - progettista
  • Marino Francesca - collaboratore
  • Procaccini Lorenzo - collaboratore

2° classificato: 793ST8NB
  • Berlingieri Fabrizia - progettista (capogruppo)
  • Vanzillotta Elisa - collaboratore
  • Greco Federica - collaboratore
  • Covello Mario - progettista
  • Arco Beniamino Fabio - progettista
  • Falzone Giovanna - progettista
  • Costantino Antonio Emilo - collaboratore

3° classificato: H6L7QN8P
  • Poma Murialdo Leonardo - progettista (capogruppo)
  • Salvia Gabriele - collaboratore
  • Poma Murialdo Giulia - collaboratore
  • Serre Marion - collaboratore

4° classificato: E2QCPTLH
  • Latini Marta - progettista (capogruppo)

5° classificato: TFCVH3UF
  • Licata Gaetano - progettista (capogruppo)
  • Cammarata Michele Maria - progettista
  • Falcone Flavio - collaboratore
  • Grohmann Manfred - progettista
  • Vizzini Alessandra - progettista

 
NEWS IN EVIDENZA
05.12.2016

COMMISSIONE GIUDICATRICE
Composizione e sedute pubbliche.


09.11.2016

CHIARIMENTI E DOCUMENTO INTEGRATIVO
Si riporta e allega quanto pervenuto dal Comune di Villabate


08.11.2016

RISPOSTE AI QUESITI


13.10.2016

DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA AREA COMUNE VILLABATE
Integrazione del materiale già allegato al bando.


04.10.2016

SCELTA DELL'AREA PER LA PARTECIPAZIONE
Integrazione delle aree poste a concorso


ELABORATI PROPOSTA IDEATIVA

Precisazioni in merito agli elaborati da presentare

Si forniscono alcune precisazioni relative all’art. 8 del bando:
- si comunica che la relazione potrà essere costituita da massimo due facciate UNI A4, CIASCUNA di massimo 2.500 battute (spazi inclusi) per un totale, quindi, di complessive 5.000 battute (spazi inclusi), da trasmettere con unico file in formato PDF. Tale relazione, con le caratteristiche ora descritte, dovrà contenere solo testo e ne dovrà far parte anche la stima sommaria dell’intervento;
- appare opportuno chiarire, che il limite di 5Mb si riferisce ad ogni singolo file. Pertanto, la proposta ideativa nel suo complesso (1 relazione A4 + 3 tavole A3) sarà costituita da 4 file PDF ognuno di massimo 5Mb.


OGGETTO DEL CONCORSO E PROCEDURA

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane e Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori bandiscono un Concorso di Idee, con procedura aperta, riqualificazione di aree urbane periferiche.

Il concorso, aperto agli Architetti e agli Ingegneri, è articolato in unica fase in forma anonima.

Per garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione le procedure del Concorso e il rapporto fra Ente banditore e concorrente avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.periferie1.concorrimi.it

Al sito il concorrente avrà accesso mediante registrazione e potrà scaricare il materiale necessario alla partecipazione, formulare quesiti e consegnare mediante caricamento gli elaborati della proposta progettuale. Il sistema assegnerà ad ognuno dei concorrenti un codice e garantirà l’anonimato dell’intero procedimento.

CALENDARIO DEL CONCORSO

Le principali scadenze della procedura del Concorso sono le seguenti:
  • 04.10.2016
    pubblicazione del bando;
  • 02.11.2016 ore 23:59:59
    presentazione dei quesiti;
  • 04.11.2016 ore 23:59:59
    pubblicazione delle risposte ai quesiti;
  • 05.12.2016 ore 16:00:00
    ricezione delle proposte ideative;
  • 12.12.2016 ore 11:00:00
    prima seduta pubblica della Commissione Giudicatrice;
  • 16.12.2016
    pubblicazione degli esiti del concorso.
Gli Enti Banditori potranno prorogare i termini di cui sopra, in via eccezionale, al solo scopo di conseguire un generale vantaggio per il miglior esito del concorso. Il provvedimento di proroga sarà pubblicato e divulgato con le stesse modalità del bando di concorso.

PREMI

Il concorso si concluderà con una graduatoria di merito per ciascuna delle dieci aree oggetto del concorso.
Ai dieci concorrenti redattori delle proposte ideative classificate al primo posto (una per ciascuna area), sarà attribuito un premio di €. 10.000,00 (al lordo di IVA e contributi previdenziali).

DOCUMENTI DEL CONCORSO

Gli Enti banditori forniscono la seguente documentazione:
Bando di concorso
Bando di concorso (application/pdf)
Scheda di adesione
scheda.pdf (application/pdf) - Scheda di adesione
1. Documento preliminare alla progettazione
01_documento_preliminare_alla_progettazione.zip (application/zip) - Documento preliminare alla progettazione
2. Estratto Regolamento Edilizio
02_regolamento_edilizio.pdf (application/pdf) - Estratto Regolamento Edilizio
3. Planimetria dell’area d’intervento
03_planimetria_area_intervento.pdf (application/pdf) - planimetria dell’area d’intervento, in scala non inferiore ad 1:500
4. Ortofoto
04_ortofoto.pdf (application/pdf) - Ortofoto (in formato pdf o jpg)
5. Aereofotogrammetria
05_aerofogrammetria_con_individuazione_area.pdf (application/pdf) - aereofotogrammetria (in formato pdf o jpg)
6. Estratto di mappa catastale
06_estratto_mappa_catastale.zip (application/zip) - estratto di mappa catastale (in formato pdf o dwg)
7. Stralcio dello strumento urbanistico
07_strumento_urbanistico_bis.pdf (application/pdf) - Stralcio dello strumento urbanistico
8. Stralcio norme tecniche d’attuazione del Piano urbanistico
08_norme_tecniche_di_attuazione.pdf (application/pdf) - Stralcio norme tecniche d’attuazione del Piano urbanistico (in formato pdf)
9. Foto dell’area d’intervento
09_Foto_aerea.pdf (application/pdf) - foto dell’area d’intervento (in formato jpg)

La documentazione posta a disposizione dei concorrenti per le singole aree è stata predisposta dalle relative Amministrazioni comunali e trasmessa dalle stesse in adesione alla manifestazione di interesse per la selezione delle 10 aree, propedeutica al concorso.
 
 
Le altre 9 aree urbane periferiche sono visibili qui:
CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE DI DIECI AREE URBANE PERIFERICHE